San Blas San Blas San Blas San Blas San Blas

San Blas

Viaggiatori

Esiste un luogo ancora poco conosciuto dove il mare è trasparente e pieno di pesce e disseminato di atolli bianchi a volte larghi poco più di una casa. Ho viaggiato tanto nella mia vita ma non ho mai visto un mare così spettacolare come quello dell’Arcipelago delle San Blas a Panama.

Avete presente un’isoletta con sabbia bianchissima con solo una palma al centro e totalmente disabitata? Ecco alle San Blas ne vedrete tantissime. Ci sono più isole dei giorni dell’anno raccontano divertiti i Kuna, la popolazione locale.

Le San Blas sono in mano alla comunità locale, i Kuna, indios ormai europeizzati che gestiscono e sono padroni delle isole siccome hanno vinto, tanto tempo fa, la battaglia di indipendenza da Panama.

Le scelte per dormire sono varie, dipende da ciò che una persona cerca. Io amo il contatto con la popolazione locale e così ho deciso di dormire a casa loro, soluzione molto hard per chi è abituato al turismo di massa ma che mi ha lasciato un bellissimo ricordo nel cuore (ma ahimè serve spirito di adattamento).

Con poche decine di dollari si dorme, si mangia e ti portano in giro col loro barchino! Come cibo ti pescano direttamente dal mare aragosta e granchio reale… Però se si preferisce ci sono anche soluzioni più lussuose con cabanas indipendenti e bagno incorporato.

Come raggiungere le San Blas: Noi ci eravamo affidati alla “fortuna del viaggiatore” che sempre ci accompagna nei viaggi e, come ci avevano consigliato altri viaggiatori, una volta arrivati a Panama City ci siamo fatti accompagnare da un taxista nella parte del malecon in cui i Kuna vendono il loro artigianato. Parlando spagnolo avevamo chiesto ad una donna Kuna di indicarci come raggiungere le isole. Lei ci aveva dato un numero di telefono che abbiamo chiamato e che ci ha organizzato un appuntamento per il giorno successivo. Le isole si possono raggiungere in due modi: tramite aereo (da comprare in loco o via internet con air panama) oppure via terra con una jeep. All’andata abbiamo usato la jeep, da 11 in un saliscendi e attraversamento fiumi abbastanza lungo, faticoso ma senza dubbio avventuroso. Il viaggio ha un costo a parte rispetto al soggiorno. La stessa persona che ci ha organizzato il viaggio ci ha anche organizzato il soggiorno sulle isole chiedendoci le nostre preferenze; noi abbiamo preferito vivere direttamente con i kuna.

Panama è estesa quindi se si ha poco tempo si possono acquistare direttamente in internet i voli interni con Air Panama. E’ un viaggio indimenticabile che vi consiglio vivamente anche perché fuori dai circuiti del turismo di massa.

Leggi anche i nostri Racconti

"L'arcipelago di Bocas del Toro" "

"Visitare Panama in barca a vela"

| |
Prev post

Viaggio in Marocco

Next post

Visitare Panama in barca a vela

Isole San Blas, PanamaPanamaAmericherelaxvacanzemarecoppiegaygiovanisingle

Ti potrebbe anche interessare

Diario Belgio

dal 02/05/2014 al 09/05/2014 | Le Viaggiatrici

La sveglia è stata molto presto (volo per Bruxelles alle 6.30). La giornata è nuvolosa e dopo un po’ di “peripezie” arriviamo a destinazione. Trattasi di una sistemazione in bungalow,...

  • 0
  • 15

Barga nella Garfagnana

In Your Tuscany

Barga è un borgo di rara bellezza che si trova in provincia di Lucca, nel cuore della Garfagnana. Non lontano da qui, in una frazione chiamata Castelvecchio, Giovanni Pascoli acquistò...

  • 0
  • 8

Bohemian Rhapsody

dal 13/03/2014 al 16/03/2014 | Antonella

13-3 Oggi vado al lavoro felice perché so che nel tardo pomeriggio un volo Czech Airlines da Fiumicino porterà me e Dani a Praga. Arriviamo tardi, verso le 23 e...

  • 0
  • 11

 

Commenti

 

Nessun commento presente


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Per lasciare un commento devi esser registrato (login o registrazione)